June 16, 2016

Storia di Ding

Sport

Si è tenuta di recente la finale dei mondiali di snooker, il biliardo inglese. Uno sport molto seguito nel mondo britannico, ma che grazie alla televisione ha conosciuto una discreta fama anche all’estero. Il World Snooker Championship è un appuntamento imperdibile per gli appassionati.  Il campionato internazionale vede partecipanti da tutto il mondo, ma poi i campioni sono sempre British. Quest’anno al Crucible Theater di Sheffield ha vinto ancora una volta il campione inglese Mark Selby.  Ma questa volta è successo qualcosa di nuovo.

Un indizio sono i quasi 100 milioni di persone, che hanno seguito l’evento in tv.  Di che si tratta? È la storia di Ding Junuhi, il primo asiatico che è riuscito ad entrare nel gotha dello snooker classificandosi e giocando la finale contro Mark Selby. L’ho letta di recente su BBC News. Nessun cinese, ma nemmeno nessuno asiatico era mai arrivato così in là nella classifica. Invece il 29enne di Yixing (a ovest di Shanghai) ha sbaragliato gli esperti campioni britannici ed è arrivato in finale. In Cina secondo la BBC è quasi un eroe. Inizia a giocare a 9 anni per caso. Quando il padre lascia il tavolo da gioco per una pausa in toilette, lui prende in mano la stecca e segna la vittoria. Nato sotto la buona stella e bravo, perché da allora raccoglie vittorie. La famiglia vende l’attività e si trasferisce dove il ragazzo può allenarsi meglio: 8 ore al giorno!

A 15 anni è già campione della Cina dove lo Snooker è uno sport nazionale. Gli anni successivi miete successi sulla scena internazionale. Nel 2014 è il numero due al mondo. Con questo campionato fa definitivamente parte del firmamento.  Gli sport e gli sportivi non conoscono confini.

Sport. Tags: , ,

Share Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Top