December 19, 2012

Il nuovo sito di Coca Cola insegna: le aziende sono storie

Economia

Il nuovo sito di Coca Cola insegna: le aziende sono storie - Il blog di Alessandro Benetton

Il sito internet di Coca Cola si è trasformato in un vero e proprio magazine online, una piattaforma social in grado di superare il format statico del tradizionale sito aziendale. Non più soltanto informazioni legate al brand, ai prodotti e alle iniziative, ma una innovativa “rivista interattiva” con news, storie, punti di vista, contenuti multimediali.

Si tratta certamente di un ultimo, ambizioso esempio di quello che viene chiamato generalmente “corporate storytelling”, racconto aziendale. Non è una novità in senso assoluto: sono sempre di più infatti le aziende che scelgono di basare la propria strategia di comunicazione sul raccontare storie, sul regalare contenuti interessanti ai loro lettori, sul condividere stimoli. Per alcuni non è altro che una nuova strategia di marketing. A mio avviso, invece, questa tendenza ha un significato molto più profondo, che investe e riguarda l’idea stessa di impresa e il suo ruolo.

In altre parole, perché un’azienda ha bisogno di proporre qualcosa di più del solo prodotto (che resterà sempre e comunque una fondamentale priorità)? Perché parla alle persone e non soltanto ai suoi consumatori? La risposta è che un’azienda non è solo un’azienda. Come mi è già capitato di dire, un’azienda è un attore che opera in un contesto, in mezzo ad altri soggetti, e interagisce, dialoga, esprime un suo punto di vista sul mondo, racconta se stesso e il proprio universo di valori.

Anche Benetton Group, ormai da diversi anni, ha scelto di intraprendere questa strada. Lo ha fatto con Fabrica, il nostro centro di ricerca sulla comunicazione, con Fondazione Unhate, il cuore dell’impegno sociale del Gruppo, e soprattutto con le campagne di comunicazione pensate per suscitare un dibattito intorno a temi di attualità: tutti capitoli di una storia che è ormai entrata nell’immaginario di molti, e che ci premette di essere riconosciuti, giorno dopo giorno, come un soggetto non solo economico ma, più ambiziosamente, sociale e culturale.

Economia. Tags: , , , , , ,

Share Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Top